Promo

Chiara: tornare alla normalità più forti di prima

Quante volte ci siamo lamentati di dover andare a scuola ogni giorno?
Quante volte abbiamo dato per scontata una moltitudine di eventi che adesso non vediamo l’ora di poter rivivere? E adesso, ne sentiamo la mancanza.
La mancanza di una semplice passeggiata, di un abbraccio ad un amico oppure, semplicemente, la quotidianità. Ci sentiamo prigionieri, isolati, segregati, allontanati da una realtà che ci è sempre appartenuta.
Quello che adesso possiamo fare è semplicemente aspettare, trascorrere le nostre giornate nel miglior modo possibile attenendoci a ciò che ci è stato detto. In fondo, non è vero che non abbiamo nulla da fare.
Possiamo coltivare il rapporto con la nostra famiglia, chiacchierare al telefono con i nostri amici e magari riscoprire nuovi interessi, quali la lettura, la scrittura o semplicemente guardare la tv, ascoltare della musica.
Quindi, impegnarci, per quanto riguarda noi studenti, nello studio, cercando di tenere a mente i nostri obiettivi.
In questi giorni, posso solo dire di essere leggermente stufa della nuova routine, ma per il resto cerco di non intristirmi troppo. Probabilmente, mi aiuta pensare che ci siano persone che stanno vivendo situazioni veramente peggiori rispetto al mio stare seduta davanti a una scrivania a studiare o su un divano a guardare qualche film. Dobbiamo cercare di prendere il lato positivo di questa situazione così difficile e ricordare sempre a noi stessi che questo periodo passerà, e quindi di sfruttare questo momento a nostro vantaggio, pensando di tornare, alla fine di tutto ciò, più forti e determinati di prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.